DigitUniTO
Collezioni e fondi digitali dell'Università di Torino

Documenti (34 in totale)

Aperçu géologique sur la colline de Turin / par P.-L. Prever. - Paris : Societé Géologique de France, 1907. - 48 p., 1 c. di tav. : ill. ; 33 cm. ((Fa parte di: Memoires de la Societe geologique de France, 4.s.,1.2

Essai géologique sur les Collines de Superga, près Turin / par H. Provana de Collegno. - Paris : Levrault, 1837. - P. 193-210, 1 p. di tav. ; 30 cm. ((Fa parte di: Memoires de la Societe geologique de France, 2.8

Notizie topografiche e statistiche sugli Stati Sardi : opera preceduta dalle teorie generali sulla statistiche e speciali alle riconoscenze militari. [2.4.2] / Luigi De Bartolomeis. - Torino : Tipografia Chirio e Mina, 1847. - 36, p. 713-1688, [1] c. di tav. ; 25 cm. - ((Sull'occhietto: Che contiene la descrizione fisica e politica delle divisioni di Nizza e di Genova. - Segue: Indice alfabetico dei Comuni dei regi stati di terraferma, colla designazione dei mandamenti, delle province e diocesi a cui appartengono, numero delle case, famiglie e popolazione di cui si compone ogni comunità (secondo il censimento del 1838), e pagina e volume ove sta la rispettiva descrizione nella presente opera.

Notizie topografiche e statistiche sugli Stati Sardi : opera preceduta dalle teorie generali sulla statistiche e speciali alle riconoscenze militari [2.4.1] / compilata da Luigi De Bartolomeis. - Torino : Tip. Chirio e Mina, 1847. - XVI, 712 p. ; 28 cm. ((Sull'occh.: Che contiene la descrizione fisica e politica delle divisioni di Cuneo e d'Alessandria.

Catalogue raisonné de la collection minéralogique du Musée d'Histoire naturelle par l'abbé Étienne Borson ... - Turin : Imprimérie Royale, 1830. - XVIII, [2!, 742 p. ; 8º. ((Segn.: pi greco10 1!8 2-46 47 (47 bianca). - Stemma sabaudo sul front. - Si tratta del catalogo della grande ed importante collezione mineralogica del Museo di Storia Naturale di Torino. Borson ebbe l’incarico di sovrintendere e riodinare la raccolta. Nella prefazione egli fornisce una breve storia della formazione delle collezioni. La classificazione scelta per riodinare la collezione è basata sul sistema di Alexandre Brongniart.
I campioni descritti sono 9866, oltre tre volte quelli elencati nel precedente catalogo edito nel 1811; di essi 6027 corrispondono a minerali, 1486 a rocce, 748 a marmi e a pietre dure levigate, 1605 a fossili. Questo catalogo fa comprendere lo spessore e la complessità del lavoro eseguito dal Borson.